IT | Italiano
La protezione dei dati inizia dal monitor.
kensington_logo

Un filtro privacy impedisce sguardi indiscreti.

 

vai ai prodotti 

kenisnton_devices
Il filtro privacy - uno strumento di sicurezza indispensabile.

 

Con la popolarità crescente del lavoro mobile e il maggior numero di schermi ad alta definizione, aumenta anche il rischio, che dati riservati vengano esposti agli sguardi indiscreti di persone non autorizzate. Un esperimento segreto** in diversi ambienti di lavoro ha fatto emergere i seguenti risultati.

 

HACKING VISIVO È SEMPLICE.

 

SCHERMI DI COMPUTER SONO A RISCHIO.

 

SPESSO ACCADE IN MANIERA INOSSERVATA.

91%

In 9/10 casi è stato possibile spiare dei dati riservati.

52%

Oltre la metà dei casi di hacking visivo sono dovuti alla mancata protezione degli schermo.

68%

In più di due tentativi su tre, l'hacker non è stato nemmeno avvicinato. 

Vantaggi principali dei filtri privacy Kensington.

 

Angolo di osservazione limitato.

 

Semplice applicazione.

 

Filtro luce blu.

 

Adatti per touchscreen.

 

Protezione antiriflesso.

 

Protezione display efficace.

I filtri privacy sono una parte importante della politica di sicurezza IT fisica di un'impresa, soprattutto in merito al nuovo regolamento generale sulla protezione dei dati - GDPR. Un filtro privacy come misura di protezione visiva è uno strumento di sicurezza indispensabile, per proteggere i dati riservati dell'impresa o i dati personali, che appaiono sullo schermo di un collaboratore.

kensington_privacy_filter